lotteria scontrini fiscali 2020

Lotteria degli scontrini fiscali, ricchi premi dal 1° gennaio 2020

Con Decreto Legge n. 129/2019 collegato alla legge di Bilancio, dal 1° gennaio 2020 partirà la lotteria degli scontrini fiscali, con estrazioni mensili con primo premio da 50mila euro, secondo premio da 30mila euro e terzo premio 10mila euro, con estrazione finale annuale di 1milione di euro. Il meccanismo della lotteria degli scontrini fiscali prevede che qualora gli acquisti vengano fatti con carta di credito o Bancomat presso ogni rivenditore, i biglietti virtuali  assegnati raddoppiano, mentre pagando in contanti, verranno assegnati in misura minore. Per partecipare all’estrazione si dovrà fornire al rivenditore il proprio codice fiscale, è prevista l’attivazione di un sito internet su cui controllare i biglietti assegnati e le estrazioni della lotteria. Gli esercenti commerciali che al momento dell’acquisto, rifiutano il codice fiscale dell’acquirente o non trasmettono all’Agenzia delle Entrate i dati della cessione al fine di far partecipare il cliente alla lotteria degli scontrini fiscali, saranno puniti con una sanzione amministrativa da 100 a 500 euro. Saranno estratti 3 scontrini ogni mese e dal 2021 le estrazioni dovrebbero avere cadenza settimanale. E’ prevista una estrazione finale ogni anno che rimetterà in gioco tutti i biglietti con un premio di 1Milione di euro. La lotteria sarà simile a quella in essere negli altri paesi, Slovacchia, Malta e Portogallo, è un incentivo per il cliente di pretendere lo scontrino fiscale, e  limitare l’utilizzo del contante.

 

Dott. Ennio Mancini,

Commercialista, Revisore Legale dei Conti, Consulente del Lavoro

Studio in Sora e Monte S.Giov. Campano

(Articolo letto 1268 volte)