proroga rottamazione ter saldo e stralcio

Rottamazione-ter, saldo e stralcio Parte 1

Riapertura termini fino al 31 luglio 2019

1° Parte

Via libera alla riapertura dei termini per la rottamazione ter e del Saldo e Stralcio, a seguito modifiche introdotte dall’emendamento al Decreto Crescita n. 34/2019. Qualora il contribuente volesse avvalersi di tale possibilità, per i ruoli affidati all’agente della riscossione tra il 01 gennaio 2000 e il 31 dicembre 2017, dovrà presentare apposita istanza entro il 31 luglio 2019 presso l’Agente della Riscossione.

Si potrà optare per il pagamento delle somme dovute in unica soluzione, entro il 30 novembre 2019, o dilazionando il pagamento del dovuto in un massimo di 17 rate, la prima rata pari al 20% delle somme dovute da versarsi entro il 30 novembre 2019, le restanti rate dovranno essere corrisposte ogni trimestre a decorrere dal 28 febbraio 2020.

In caso di pagamento rateale sono dovuti gli interessi nella misura del 2%. Il tardivo versamento delle rate entro i 5 giorni rispetto alla scadenza ordinaria non produce la decadenza alla rottamazione. Sarà quindi possibile mettersi in regola con l’Agente della Riscossione senza dover pagare sanzioni, interessi di mora nonché sanzioni e somme aggiuntive dovute sui contributi previdenziali.

 

Dott. Manuele Mancini

Dottore Commercialista

Consulente del Lavoro – Tributarista

 

Lo studio Mancini resta a vs. completa disposizione per ulteriori informazioni

(Articolo letto 773 volte)

Pubblicato in Ultimi articoli e taggato , , , .